LE INFEZIONI OSPEDALIERE: LA SITUAZIONE IN ITALIA

 

Un’emergenza nell’emergenza: un recente studio del Centro Europeo di Malattie Infettive (ECDC) rivela che i casi di infezione collegati ai principali 8 batteri più pericolosi sono oltre 200mila all’anno in Italia: di questi, che causano in totale oltre 10mila decessi annui, tre su quattro si generano in ospedale.

Perché accade questo?

Proviamo a capirlo scorrendo un elenco, non esaustivo, di alcune tipiche malattie da contagio ospedaliero:

  • Le infezioni urinarie;
  • Le infezioni delle parti del corpo sottoposte a operazione chirurgica (infezione acquisita direttamente in sala operatoria);
  • La polmonite;
  • La batteriemia, che ha il grado di mortalità più elevato;
  • Le infezioni alla cute e ai tessuti molli a seguito di ulcere, ustioni, piaghe da decubito, dalle quali possono diffondersi infezioni sistemiche;
  • La gastroenterite, tipica infezione ospedaliera dei bambini;
  • Sinusiti e altre infezioni enteriche, nell’occhio e nella congiuntiva;
  • Le endometriti ed altre infezioni degli organi riproduttivi successive alla nascita;
  • Virus: molti virus possono essere trasmessi in ospedale, come i virus dell’epatite B e C

Inoltre, le infezioni ospedaliere possono trasmettersi per contatto diretto con parti che si fanno così da veicolo per le infezioni; potrebbe trattarsi di personale ospedaliero, di altri malati, di visitatori o anche della strumentazione sanitaria stessa.

Cosa si può fare per ridurre il fenomeno, che purtroppo ci rende primi in Europa?

Per quanto riguarda la nostra vita quotidiana, questo blog vuole proprio renderci più sensibili a tutti quegli accorgimenti che ci possono aiutare a ridurre al minimo il nostro rischio.

Per quanto riguarda gli ospedali e i centri sanitari, la soluzione al problema delle infezioni ospedaliere è basata su maggiore consapevolezza e controllo delle procedure sanitarie da parte degli operatori. Per questo, occorre anche attenzione da parte del paziente e dei suoi famigliari o assistenti, al fine di non contribuire ad aumentare il rischio.

Passo dopo passo, il nostro blog vi accompagna attraverso il tema della prevenzione delle infezioni nella nostra vita quotidiana, per vivere meglio e con maggiore consapevolezza: continuate a seguirci!

Xmed S.r.l.

Via Statale Sud, 113 - Mirandola (MO) - Italy

Tel.: +39.0535.611467 - Fax: +39.0535.607564
E-mail: [email protected] - Pec: [email protected]

Tutti i materiali reperibili nel sito web Xmed s.r.l. possono essere scaricati o stampati esclusivamente per uso personale e non commerciale. Ogni pagina o parte di essa non può essere venduta, pubblicata, modificata, riprodotta o sottoposta ad altro trattamento senza l'approvazione scritta di Xmed s.r.l.

Certificazioni